Questa ricetta viene proposta da Lorenzo Verbali

 

Ingredienti per 2 persone

 

 - 200 g di filetto di maiale

 - 80 g di fegato d'oca

 - 100 g di zucca

 - 100 g di broccoli

 - 100 g di funghi champignon

 - bacche di ginepro

 - petali di Parmigiano Reggiano

 - erba cipollina

 - fiori commestibili

 - 1 cipolla

 - sale

 - olio extravergine d'oliva

 - sale maldon q.b.


Preparazione

Pulite e tagliate la zucca grossolanamente e fate bollire per 10 minuti in poca acqua. Frullate aggiungendo un filo d’olio. In una padella con ½ cipolla tritata e 2 cucchiai di olio fate soffriggere i  funghi precedentemente mondati e lavati accuratamente. Bollite qualche minuto in una casseruola i broccoli con poco sale e passate in acqua ghiacciata. Asciugate e fate soffriggere con la cipolla rimasta tritata. Con dello spago, stringete bene il filetto e fatelo dorare con 2 cucchiai di olio in padella di alluminio a fuoco vivace. Infornate a 180° per 15 minuti e nappate con il fondo di grasso ottenuto. Nella stessa padella cuocete il fegato d’oca che dovrà avere il diametro del filetto cotto in precedenza. Servite su un piatto largo la crema di zucca attorniata dalle bacche di ginepro schiacciate nel mortaio, adagiate il filetto e sopra il fegato d’oca, componete con i broccoli e i funghi saltati in padella.  Esaltare il gusto con i petali di parmigiano e i fiori commestibili tagliati a julienne ed aggiustate con il sale maldon.

Piatto di difficile esecuzione ma da grande  impatto visivo e gusto eccellente.


Rossini Pop Art